Casalguidi, una proposta della Turati: non puniteli, fategli vedere il dolore

Più che la cattiveria del gesto di Casalguidi, spaventa il deserto umano e morale di questi ragazzi. Che, più che di punizioni esemplari, avrebbero bisogno di un bagno di realtà.

di Redazione Pensalibero.it | 21 febbraio 2018

Ha suscitato scalpore, e non poteva essere altrimenti,  la “bravatadi quattro minorenni che, a Casalguidi nei giorni scorsi, hanno fatto cadere una persona anziana e disabile togliendogli il bastone con cui si aiutava per camminare. Non contenti del gesto, hanno filmato l’episodio e l’hanno messo sui social. Così, per divertirsi, farsi quattro risate e, perché no, dimostrare ad amici e coetanei quanto erano stati bravi e, chissà, spiritosi. Il video, diventato subito virale ha scatenato una ridda di critiche e commenti. Minimo comune denominatore la richiesta di una punizione esemplare.

Sul sito della Fondazione il testo integrale dell’articolo

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*