Vincenzo Donvito

Vincenzo Donvito, giornalista classe 1953, è fondatore ed animatore di Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori), della quale è Presidente.

Lezioni di vita a scuola. Bene, il Sindaco di Firenze. Come andare oltre la propaganda

Una sorta di educazione civica che dovrebbe essere di un’ora a settimana nella scuola dell’obbligo.

Leggi »

Il Paese delle violazioni al Codice della strada. Preoccupante. Senza uscita?

La ragioneria dello Stato ci fa sapere che le multe per infrazioni al codice della strada sono in crescita vertiginosa, soprattutto quelle inflitte per lo sforamento dei limiti di velocita’. E, giustamente, diversi media oggi ne danno notizia, evidenziando il primato per citta’ come Firenze, Bologna e Milano. Cosa c’e’ che non torna? Vediamo un po’. Esame di guida. Oggi, ...

Leggi »

L’informazione e la formazione delle opinioni nella societa’ globale degli algoritmi

La nostra e’ una societa’ complessa, e lo diventa sempre di piu’. Dal momento in cui l’accesso all’informazione -strumento principe del potere- e’ stato liberalizzato, la complessita’ e’ diventata maggiore. Nei secoli e nei lustri passati cio’ che il principe o il potente sapeva, era strumento di sottomissione di coloro che non sapevano. Via via che ci siamo avvicinati alla ...

Leggi »

La guerra doganale degli Usa. Perche’ e dove ci porta, in economia e liberta’

Siccome il mondo e’ ormai una girandola che, dal punto di vista economico e non solo, difficilmente si puo’ fermare, e’ garantito che le ritorsioni Usa ci cascheranno addosso, anche se non immediatamente.

Leggi »

Stati Uniti d’Europa. Ma li vogliamo fare davvero oppure e’ solo business? Il caso droghe e la Francia

La domanda che poniamo non e’ pretestuosa e provocatoria, ma sorta spontaneamente dopo aver letto l’intervento del ministro francese della Giustizia all’Assemblea nazionale del suo Paese lo scorso 3 aprile in materia di droga: Nicole Belloubet ha preannunciato che per chi verra’ colto a consumare cannabis, sara’ comminata una multa di 300 euro direttamente dal poliziotto che lo pizzica; un ...

Leggi »

Dati Facebook. Antitrust italiano, bene! Ma…

La notizia che l’Antitrust italiano ha aperto un’istruttoria contro Facebook per pratica commerciale scorretta (1) dovrebbe essere confortante. Lo sfacelo emerso con l’uso dei dati per mano di Cambridge Analytica sta quindi trovando una qualche soluzione? Siamo scettici (2). Per diversi motivi. I poteri dell’Antitrust italiano… che sono quelli che sono… ma dobbiamo e possiamo accontentarci? Vedremo quali saranno le ...

Leggi »

Vita da clandestino. Senza Facebook…

Cambridge Analytica continua a mietere vittime. Il ragazzo con la felpa Mark Zuckerberg continua, nel suo piu’ che evidente imbarazzo, a scusarsi e a sostenere di voler rimediare e cambiare le malefatte dell’oggetto del suo benessere economico, Facebook. E noi italiani, tutto sommato, ne siamo poco toccati. Timidamente si legge, qui e la’, di qualche rinunciatario, talvolta noto, del proprio ...

Leggi »

Viaggiare. Organizzarsi in tempo, anche mentalmente. Si risparmia, si guadagna in qualita’ e si hanno meno contrattempi

Viaggi lunghi o corti che siano, richiedono comunque una preparazione. Certo, ci sono quelli last minute che, di preparazione, necessitano solo di quella emotiva ed economica (il budget che si decide di destinarvi); ma questa formula (un tempo regina del risparmio) e’ quasi superata, sia in termini immediati di vantaggio economico sia in termini di ricaduta dello stesso vantaggio (l’organizzazione ...

Leggi »

Droghe, prostituzione e mafie. Amministratori che gestiscono -male- solo l’esistente?

Una recente operazione della Procura di Firenze, ha messo a nudo come in questa citta’ -come in tante altre- la criminalita’ organizzata non risparmi nessuno. Nello specifico, essendo coinvolto un importante esercizio commerciale del centro citta’, il clamore e’ stato maggiore del solito, e il Sindaco della citta’ ha dato buona prova di se’ come guardiano della legalita’ (1). Ma ...

Leggi »

Il Paese di Alice. L’elettore medio

Il nostro elettore medio, disincantato e fiducioso nelle istituzioni, e’ andato a votare, convinto che 2+2 facesse 4 anche in aritmetica e matematica politico-istituzionale.

Leggi »

Facebook, Internet, comunicazione. Come leggere il mea culpa di Mark Zuckerberg

Come cittadini dobbiamo far tesoro di quanto sta accadendo per capire se questi strumenti, manipolabili e manipolati da pochi a fini di lucro economico e politico, siano l’alternativa alle nostre attuali democrazie rappresentative.

Leggi »