Vincenzo Donvito

Vincenzo Donvito, giornalista classe 1953, è fondatore ed animatore di Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori), della quale è Presidente.

La fine della povertà. E’ una cosa seria, molto seria, dove l’Italia e le leggi Di Maio non c’entrano nulla… e il ministro sembra che non lo sappia

La fine della povertà. Questa la stranota frase del ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, quando è stata approvata la norma che ha stabilito il reddito di cittadinanza. Frase su cui abbiamo letto di tutto, grazie anche al contesto dell’altrettanto stranoto balcone dove il nostro ministro si è affacciato per salutare e ringraziare chi lo reclamava. Si tratta della ...

Leggi »

L’irriverente fa le pulci ai media femministi

“Lascia Nikki, l’ambasciatrice più amata di Trump” è il titolo in prima pagina di uno dei maggiori quotidiani italiani (1). L’articolo nelle pagine interne lo riprende con leggera variazione: “Lascia Nikki, il volto più amato di Trumplandia”. Tutto con tanto di foto della ex-governatrice repubblicana della South Carolina che ha deciso di dimettersi da ambasciatrice all’ONU per il suo Paese. ...

Leggi »

Alitalia. Ma possibile che c’è chi ancora ci vola? Aduc sabotatrice? No! Alitalia: diritti passeggeri nella spazzatura

E’ la domanda che ogni tanto ci poniamo quando leggiamo le cronache della telenovela Alitalia: ma possibile che c’e’ chi ancora ci vola? Qualcuno griderà allo scandalo per questa nostra domanda… lo invitiamo – nel caso – a farsi avanti e motivare il suo concetto di scandalo, chè noi siamo “solo” attenti ai diritti dei passeggeri e al fatto che, ...

Leggi »

Capire ciò che accade in Europa e in Italia. I principi culturali, le pratiche politiche

I diritti di identità – nazionali, etnici – per alcuni dovrebbero essere superiori ai diritti dell’uomo. Le parole di questi alcuni, oggi sempre più utilizzate in una locuzione che ne svilisce il valore, sono: l’ideologia dei diritti dell’uomo è una minaccia per la personalità culturale ed etnica dei popoli, poiché l’individualismo a cui si dà valore – giustificato da valori ...

Leggi »

Che male c’e’ a volare in business class? Le vertigini dei politici di ogni risma

Ha fatto il giro della Rete il video in cui il ministro Luigi Di Maio, in Cina in missione istituzionale, mostra il suo biglietto di classe Economy da Roma ad Amsterdam per prendere poi la coincidenza per non sappiamo quale città della Cina. Il ministro lo fa per rispondere ad un’affermazione di un deputato Pd, Michele Anzaldi, che sostiene che ...

Leggi »

Soldi rubati e restituiti. Siamo tutti Leganord

E’ stato raggiunto un accordo tra la Procura della Repubblica di Genova e l’amministrazione del partito Leganord per la restituzione degli ormai famosi 49 milioni di euro frutto di una truffa del senatore Umberto Bossi e mai restituiti. L’accordo prevede la restituzione in 600 mila euro ogni anno, quindi occorreranno 76 anni per la restituzione. Nel 2094, quando tutti i ...

Leggi »

Legalizzazione droghe. Le evidenze scontate, ma nascoste… e che continuano a far male. Anche e soprattutto ai giovani

Le tesi a favore della legalizzazione delle droghe, cannabis in primis, sono varie, e spesso così evidenti che spesso ci si domanda come mai non vengano prese in considerazione dai legislatori ai vari livelli che potrebbero/dovrebbero intervenire. Discorso apparentemente articolato e difficile ma che -a nostro avviso- si scontra contro l’unico metodo utilizzato per eccellenza da chi continua a sostenere ...

Leggi »

Khalashnikov. Affidargli il futuro del Pianeta?

Per meglio comprendere l’industria e l’economia globalizzata, ci sembra utile fare riferimento ad un articolo comparso lo scorso 29 agosto sul quotidiano francese “Le Monde”. Il soggetto è l’azienda di origine russa Kalashnikov. Che, oggi, oltre al suo molto conosciuto fucile d’assalto, dopo una recente trasformazione societaria più globale (azionariato, sedi autonome, etc) per le vendite dei suoi prodotti “militari”, ...

Leggi »

Zombie in viaggio

Il turismo è una di quelle economie che “tirano”, con indicatori di crescita da capogiro nei prossimi anni. Nel contempo, le prime analisi di come quest’economia che esplode possa condizionare il contesto di “sopravvivenza” di tutti i Paesi, si sono affacciate. E non sono rosee, visto che – turismo sostenibile o meno che possa essere nella testa dei vari attori ...

Leggi »

Civiltà nelle carceri. Sigaretta elettronica: progetto pilota a Firenze? Invito a Regione Toscana, Prap e direzioni istituti penitenziari

Le carceri italiane tornano a essere gravemente sovraffollate, e la prima emergenza da affrontare è quella sanitaria. Un detenuto su due, secondo le rilevazioni della Agenzia Sanitaria della Regione Toscana, soffre di almeno una patologia; tra le affezioni più diffuse i disturbi psichici e subito a ruota quelle dovute al fumo di tabacco, attivamente consumato o passivamente subito. Ci sembra ...

Leggi »

L’irriverente pensa alla fila dell’Apple Store di Milano

In migliaia hanno atteso l’apertura di quello che viene chiamato il più grande Apple store d’Europa, quello di Milano. Ho letto le cronache: ordinarie storie di donne e uomini che adorano stare in fila e per questo essere ricordati e poterlo raccontare. Ho visitato gli analoghi store di Firenze, New York e Tokyo (ovviamente senza fare file) tanti commessi e ...

Leggi »

Aduc – Osservatorio Firenze. Le date ‘ballerine’ del Comune perché piazza San Marco sia vivibile

Passano gli anni: arrivano le tramvie, si sconvolge una città con lavori – a singhiozzo e no – di ogni tipo, eseguiti senza razionalità se non quella della burocrazia. Dopo la giusta chiusura di piazza del Duomo alla mobilità non-pedonale, e la trasformazione di piazza San Marco nel crocevia di tutti gli autobus che vanno e vengono dalle periferie, uno ...

Leggi »

Alitalia compagnia di bandiera? Suvvia, ministro, ma che dice….

“L’italianita’ e’ un punto fondamentale nel futuro” di Alitalia e nel contempo emergono “i danni straordinari” compiuto da manager spesso dipinti come molto efficienti. Lo afferma il ministro, Danilo Toninelli a RaiNews 24 aggiungendo che “torneremo a farla diventare compagnia di bandiera con il 51% in capo all’Italia e con un partner che la faccia volare”. Suvvia, signor ministro, ma ...

Leggi »

Orari negozi e festività. Chi difende chi e cosa?

Con la proposta di legge dell’on. Davide Crippa, sottosegretario allo Sviluppo Economico, ferve il confronto sulla riforma della legge (governo Monti) che ha liberalizzato gli orari degli esercizi commerciali. Dibattito fervente perché serve a far emergere tutti gli aspetti di una questione che, se per qualcuno può sembrare marginale, investe invece diversi aspetti della nostra società: economici e culturali. Sugli ...

Leggi »

Criminalità e narcotraffico. Leggi e non solo repressione. Organizzarsi per la riduzione del danno

La lotta alla droga non è da tempo una lotta contro i consumatori o le sostanze in sé. Se escludiamo alcuni fanatici (molto politici) che credono che i consumi (e i risvolti sanitari) di droga si combattono vietando queste sostanze, situazioni ed esperimenti in corso in varie parti del mondo (Usa e Canada in prima fila) ci indicano un metodo ...

Leggi »

Ceta. Economia, mercato e fascismo istituzionale

E’ nell’aria da diverso tempo che l’accordo tra Ue e Canada per il libero scambio (Ceta), che deve essere ratificato dai singoli Stati nazionali, non ci sia voglia di approvarlo. L’occasione è data dal vicepremier Di Maio che, confermando quanto già ribadito dal neo-ministro dell’Agricoltura, durante un incontro della Coldiretti, nel precisare l’impegno per la non-ratifica dell’Accordo già in vigore ...

Leggi »

Droghe illegali. La strage continua. Provvedimenti zero. Cambi di rotta? Cerchiamo di non essere ridicoli….

La Direzione centrale per i servizi antidroga della Polizia, fa sapere, nella sua relazione annuale, che, per il 2017, i sequestri di eroina sono stati in crescita (+27.95%); e non sono stati da meno la marijuana (+117,76%) e le droghe sintetiche (+101,17%). Non solo, ma i morti per overdose, in calo da anni, hanno invece registrato una crescita del 9,7% ...

Leggi »

I consigli di Aduc sui contratti porta a porta…. Sì, va beh, ma non esageriamo…

E’ un fatto di cronaca che abbiamo letto qualche giorno fa sulle pagine di Firenze di un quotidiano (1): quando ha visto dallo spioncino una ragazza che bussava alla porta, per proporre un contrattato di fornitura per la luce, non ci ha pensato due volte. Ha impugnato una delle sue pistole ed è corso fuori, puntando la canna davanti agli ...

Leggi »

Stati Uniti d’Europa – migranti. Dal vuoto di potere alla rissa e alle condanne a morte senza processo e -soprattutto- da parte di chi dice essere contrario alla pena capitale

L’incontro sui migranti di Bruxelles del Consiglio europeo è stata l’ennesima dimostrazione del vuoto di potere istituzionale della Unione Europea. Hanno deciso cambiando alcune virgole non sostanziali rispetto alle regole già in vigore. E non avrebbero potuto fare altrimenti. Visto che il Consiglio europeo è, per definizione, il contrario di quello che dovrebbe essere un organismo sovranazionale o federale per ...

Leggi »

Acqua pubblica, acqua privata, referendum, giochi politici. Il caso fiorentino e toscano

Qualcuno ha capito qualcosa nella vicenda che da alcuni giorni appassiona i politici fiorentini e toscani in merito alla gestione del servizio idrico? Il cittadino -utente medio del servizio- sarebbe preoccupato solo che le bollette non aumentino (anzi, che diminuiscano visto l’alto livello di quelle in vigore) e che il servizio abbia una qualità decente. Forse con la privatizzazione qualcosa ...

Leggi »

Cannabis cosiddetta light. Perbenismo, ipocrisia, violenza…. Guardiamoci negli occhi

Non ci volevo credere quando ieri ho visto alcune notizie in Rete e poi oggi alcuni quotidiani che hanno anche dedicato all’argomento la prima pagina. E’ la cannabis cosiddetta light, quella che quando la prendi ti dà minori effetti ed eccitazioni delle fantasie erotiche, quando chiudi gli occhi e pensi a quello che ti darebbe piacere. Mi sono letto tutto ...

Leggi »

Aduc Osservatorio Firenze – Voragine Lungarno Torrigiani: tutti colpevoli, nessun colpevole…

“Si deve rilevare che la situazione attuale non é riconducibile alla condotta di ben individuati specifici soggetti in un determinato e circoscritto arco temporale, ma la sommatoria di decisioni e provvedimenti a carico di più soggetti competenti e che si estendono in un orizzonte di tempo pluriennale con livelli di responsabilità diverse e diffuse e, pertanto, suddivisi tra un numero ...

Leggi »

Ceta e agricoltura italiana. Come il neo-ministro intende farci male

“Non ratificheremo il trattato di libero scambio con il Canada (Ceta, ndr) perché protegge solo una piccola parte dei nostri prodotti Dop e Igp. Chiederemo al parlamento di non ratificare quel trattato e gli altri simili, del resto è tutto previsto nel contratto di governo”. Così si è pronunciato il neo-ministro delle Politiche Agricole (1) Gian Marco Centinaio in una ...

Leggi »

I diritti si mangiano?

L’ennesimo grido d’allarme da chi si sente a disagio? Forse perche’ non gli piace il nuovo governo…. Sinceramente ero piu’ preoccupato che il governo non ci fosse (1) rispetto all’esistente. Almeno me la posso prendere con qualcuno che e’ piu’ facile mandare a casa alle prossime elezioni, che non l’impiegato o il burocrate di un qualche ufficio pubblico da cui ...

Leggi »

L’irriverente. I bottegai fiorentini vogliono il braccialetto per i minorenni. A quando l’anello al naso per i negri e gli immigrati?

Lo abbiamo letto e riletto. Niente, lo hanno proprio pensato e detto e, soprattutto, proposto ai funzionari della Questura che l’altro giorno hanno incontrato i cosiddetti imprenditori della movida fiorentina per cercare di far fronte ai vari fenomeni di ordine pubblico che i loro clienti provocano nel centro della città. Un braccialetto per i minorenni, si’ da poterli individuare subito ...

Leggi »

Politica, governi e società dei consumi. Quando i metodi si intrecciano

In primis fu grazie a Silvio Berlusconi, poi é stato come un fiume in piena. Stiamo parlando della ridefinizione del ruolo dei partiti, della loro funzione cosi’ come previsto dalla nostra Costituzione: Articolo 49 – Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale. Il concetto di partito é ...

Leggi »

Pacchetti-viaggio e responsabilita’ agenzie. Il Paese dei privilegiati? Meno male che l’Europa c’e’!!

Lo scorso febbraio e’ stato presentato il decreto legge che dovrà recepire in Italia la direttiva europea sui pacchetti turistici (2015/2302) (1). Siamo in fase di pareri dei relatori alla Camera (Pd) e al Senato(M5S), ed entrambi, in merito ai pacchetti viaggio, si sono espressi a favore di una sorta di responsabilita’ solidale, nei confronti del viaggiatore che li acquista, ...

Leggi »

L’irriverente degli Stati Uniti d’Europa. Dimmi cosa fai e sapro’ chi sei

Grande eco per l’intervento del presidente francese Emmanuel Macron al Parlamento europeo. Soprattutto perche’ in questi ultimi tempi, a parte gli “aficionados” che riescono a star dietro al procedere del pachiderma burocratico di Bruxelles cogliendo i non pochi aspetti e le altrettanto non poche ricadute sul nostro quotidiano, di Ue se ne sente parlar male e, ogni volta che c’e’ ...

Leggi »