Tuttocchiali

Tuttocchiali: uno scriba errante e discontinuo che appare e scompare da oltre quaranta anni su giornali e testate della Toscana. qualcuno dubita che realmente esista, altri pensano addirittura che i suoi scritti siano frutto dell’opera collettiva di una molteplicità di altri scrivani. Ma non è lecito rivolgersi ad esempi del passato che porterebbero a confondere l’ironia con il ridicolo.

I fascio-guappi e il can da guardia che dorme

I giornalisti “smammati” da Di Maio e il duello in TV: considerazioni su due episodi gravi ma trattati con il tono asettico della ordinarietà.

Leggi »

Quel “gerarca” dell’Anpi legato al suo ruolo più che ai valori della Resistenza

Ingiustificabile accanirsi contro la memoria della povera Giuseppina Ghersi come oltre settanta anni fa avevano fatto contro il suo povero corpo e la sua dignità uomini indegni di essere qualificati combattenti per la libertà.

Leggi »

Quel garbuglio inestricabile alla Regione Toscana

Enrico Rossi

Molti PD vorrebbero cacciare il “traditore” Enrico Rossi. Altri, a mente fredda, preferirebbero che restasse. Gli ultimi risultati elettorali preoccupano non poco.

Leggi »

Quella voglia di manganello per ora virtuale…

Per vostra curiosità e per indurvi al buonumore, ecco il florilegio dei commenti di alcune gentildonne e gentiluomini ad un articolo del nostro direttore postato in internet.

Leggi »

Legge elettorale: svariati contrordini, compagni!

Per l’Italicum è iniziato il processo di disconoscimento da parte dei più fieri sostenitori. Chissà, tra poco ci sarà anche chi disconoscerà le riforme costituzionali.

Leggi »

Il linciaggio preventivo contro D’Alema

Con tutti i suoi difetti, D’Alema sa parlare di e pensare la politica. Ha detto che questa riforma costituzionale è indifendibile. Apriti cielo: gli sono saltati addosso con ogni genere di accuse, in testa le mezze calzette che proprio lui aveva allevato.

Leggi »

Estate romana con toppa peggio del buco

Di Maio si è scusato. E che c’entra con Roma e le sue istituzioni cittadine? Proprio niente, a conferma di una mentalità pericolosamente totalitaria.

Leggi »

Quel fascino poco discreto dello Stato totalitario a Cinque Stelle

Virginia Raggi, di un problema che riguarda Roma ha investito il suo partito, non le istituzioni, ritenendo che tanto bastasse.

Leggi »

La lezione di Sanders e quella di Virginia Raggi: sistemi a confronto

Bernie Sanders

Ma davvero dobbiamo ancora credere che i sistemi elettorali con tanti marchingegni per gonfiare le maggioranze, mortificare le minoranze, e con trappole, ostacoli e sbarramenti sono decisivi per garantire buoni governi?

Leggi »

“Il Foglio” cambia il finale del Film per fare godere i lettori

Il direttore Cerasa descrive le delizie dell’apprendere subito chi ha vinto. Ma, negli ultimi ventidue anni è successo tutte le volte salvo una. E ciò non ha portato a governi stabili.

Leggi »

5 Stelle PD e Giustizia: quando cencio parla male di straccio

Filippo Nogarin

L’avviso di garanzia a Nogarin è il quindicesimo di questa inchiesta: in precedenza ne erano stati recapitati, tra gli altri, all’ex sindaco PD Cosimi e a due suoi assessori, all’assessore della giunta Nogarin, Lemetti.

Leggi »