Roberto Fronzuti

Fronzuti Roberto, editore e giornalista. Nel 1967 Inizia l’attività giornalistica collaborando con varie testate. Nel 1968 Fonda e tuttora dirige il settimanale d’informazione “L’Eco di Milano e Provincia”. Ha fondato le riviste di settore mensili, “Stampare” e la pubblicazione “F & C Magazine” tradotta anche in inglese e spedita in altri paesi. Dal 1970 al 1980 ricopre incarichi a livello amministrativo nel Comune di San Donato Milanese, nel ruolo di assessore alle Finanze e Commercio. Nel 1992, su nomina del Presidente dell’0rdine dei Giornalisti, entra nel Consiglio di Presidenza dell’Istituto per formazione al Giornalismo Carlo De Martino. Dal 1992-1997, viene eletto nel Consiglio direttivo dell’Associazione Lombarda dei giornalisti. Dal 1997 ad oggi, è Segretario Nazionale della Associazione onlus “Tribunale per la Tutela della Salute”. Ad oggi, Editorialista del settimanale on-line www.pensalibero.it, dal 1 gennaio 2016 è stato nominato direttore de Il Globulo, la rivista dei Donatori di Sangue dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

L’Ue vuole il Canale navigabile Cremona-Po

Dopo decenni di oblio, il sogno di portare le vie d’acqua fino a Milano potrebbe diventare realtà.

Leggi »

Iscrizione a scuola: l’obbligo di Internet è iniquo

In tante piccole realtà non sanno neppure che cosa sia Internet. E allora come si risolve il problema di fronte all’insano obbligo dello Stato di iscrivere i figli a scuola solo a mezzo Internet?

Leggi »

Un voto per i nominati che uccide la democrazia

La legge Rosato è il frutto di un pessimo compromesso fra le forze politiche, ma ciò che la rende del tutto inaccettabile è l’uso che i partiti ne stanno facendo.

Leggi »

Elezioni: gara fra i leader a chi le spara più grosse…

Un 50%, che neppure un movimento alternativo al sistema come i grillini è riuscito a portare al voto; questo è il fenomeno che ci deve maggiormente preoccupare.

Leggi »

Emigranti bloccati in Libia e Turchia in condizioni disumane

Migranti

Chi ha una coscienza non può voltarsi dall’altra parte e ignorare cosa sta accadendo in Libia e Turchia.

Leggi »

Il lavoro è diventato una risorsa povera

Si continuano ad osannare il milione di nuovi posti di lavoro, ma cosa stanno a raccontare?... Dopo dieci anni di crisi, si tratta della ricollocazione di una parte dei lavoratori rimasti disoccupati.

Leggi »

La vendita per corrispondenza fa chiudere i negozianti

Se prefiguriamo di vedere delle città senza negozi, il panorama che ci si presenterà è triste.

Leggi »

Fascicolo sanitario: imporre internet a tutti è una follia

Non si vuole tenere conto che la stragrande maggioranza dei cittadini che si rivolge alle strutture pubbliche e private, sono anziani che non usano Internet.

Leggi »

Carceri e giustizia due grandi problemi irrisolti

Carcere

I detenuti sono costretti in spazi individuali inferiori ai 3 metri quadrati (1,75 per 1,75) il minimo consentito; uno spazio angusto - di per sé palesemente insufficiente - che lo Stato non riesce a garantire.

Leggi »

La sinistra non è più socialista e perde…

La disuguaglianza fra poveri e ricchi, non è mai cresciuta in un passato storico, come negli ultimi 50anni.

Leggi »

Si vive fino a 100 anni ma in povertà

Chi è andato in pensione con quella che era considerata una pensione eccellente (2 milioni di lire) oggi con 1.000 euro muore di fame.

Leggi »