Pietro Yates Moretti

Vicepresidente Aduc

Ius soli. Siamo un Paese di erbofascisti

Purtroppo sembra proprio che stia prevalendo la narrativa erbofascista (che fa di tutta l’erba un fascio) sui migranti sporchi e cattivi per affossare la proposta di legge sullo Ius soli. Da una parte vi è un’opposizione ideologica con accenti marcatamente razzisti, che arriva a proporre misure disumane come la castrazione chimica preventiva di tutti i richiedenti asilo. Lo ha fatto ...

Leggi »

Ius soli. Una legge da approvare subito

FirChi è consapevole dell’assoluta necessità dal punto di vista umano, civile e del buonsenso di concedere la cittadinanza a bambini e ragazzi nati o cresciuti in Italia, vada avanti senza esitazioni e approvi subito il disegno di legge in discussione in Parlamento. Né le violenze viste ieri dentro e fuori dal Senato, né i sondaggi che premiano forze politiche più ...

Leggi »

Edicole, il Comune di Firenze non utilizzi soldi pubblici per ‘salvarle’

Il Comune di Firenze ha deciso di aiutare un settore in crisi: i giornalai. Da una parte darà in concessione servizi quali le certificazioni anagrafiche, dall’altra ridurrà fino al 70% la Cosap. Non dubitiamo che il settore sia in crisi: da una parte sempre meno persone acquistano giornali cartacei; la timida liberalizzazione che concede la vendita dei giornali anche ad ...

Leggi »

Vaccinazioni obbligatorie. Era ora!

Non è stato un parto facile, ma alla fine il Governo ce l’ha fatta: niente asilo e scuola d’infanzia per chi non si vaccina, sanzioni decuplicate per i genitori di studenti della scuola dell’obbligo. Ci sarebbe piaciuto veder estendere l’obbligo di vaccinazione anche per frequentare le scuole primaria e secondaria. Se infatti non vaccinarsi mette a rischio la collettività, la ...

Leggi »

L’irriverente. Aperture domenicali? Non facciamoci ingannare, il vero problema è il lunedì!

Il dibattito sulle aperture domenicali dei negozi, riaperto dal cittadino Luigi Di Maio, è tutto sbagliato. Nel silenzio dei giornaloni e dei politicanti, dei poteri forti e delle multinazionali, nessuno sembra voler parlare del vero problema: il lunedì. Il lunedì è sicuramente il giorno della settimana più odiato dal popolo, come dimostrano approfonditi e autorevoli studi sulle bacheche dei social ...

Leggi »

Appalti. Scuole, bidelli e pulizie

Valgono 1,6 miliardi gli appalti per le pulizie e il decoro nelle scuole d’Italia. La domanda sorge spontanea: chi dovrebbe fare le pulizie? A nostro avviso, i bidelli. Non si dovrebbe ricorrere, a meno di situazioni particolari, ad appalti esterni che aggravano il bilancio pubblico. I bidelli, in altre parole, gli operatori scolastici, così definiti dal buonismo di turno, dovrebbero ...

Leggi »

Internet e populismo. Un legame che va oltre un blog

Internet è uno strumento senza precedenti di elaborazione e trasmissione di informazioni, conoscenze e approfondimento. Ma è anche uno strumento straordinario di diffusione di ignoranza e pregiudizi. Contrariamente alla piazza pubblica, dove difficilmente ci si può isolare del tutto dalla contaminazione di opinioni diverse dalle proprie, la piazza virtuale ci consente di isolarci acriticamente, selezionando a monte le fonti di informazione e ...

Leggi »

Informazione tra post verità, fake news e bufale

Un tempo ai bambini si raccontava la favola dell’asino che volava. Ci credevano. Non siamo molto distanti dal quel periodo di beata ingenuità perché oggi si crede alle scie chimiche, alla fragola pesce, agli alieni, agli oroscopi, alle cartomanti, ai maghi, ecc. Basta lanciare una notizia nel sistema informatico per trovare adepti alle piu’ fantasiose voci. Noto e’ il caso ...

Leggi »

Legittima difesa. Perché armarsi ci rende tutti più insicuri

Dopo ogni episodio come quello di Lodi, dove un ristoratore ha ucciso una ladro entrato nel suo locale con un fucile, in molti sono indotti a pensare che armarsi sia il modo migliore per garantirsi la sicurezza. In rari casi può essere vero, ma in generale è un’illusione pericolosa, che renderà tutti più insicuri. Per prima cosa, addestrarsi a sparare ...

Leggi »

Flat tax. Ragionevole e ingiusta allo stesso tempo. Perché c’è bisogno di più Europa

Europa

Per attirare i cosiddetti “paperoni” stranieri (in gergo bancario gli “High Net Worth Individuals” o HNWI, letteralmente le persone con alto patrimonio netto), il Governo ha introdotto una “flat tax” (tassa piatta): chi trasferirà la residenza fiscale in Italia, pagherà una tassa fissa di 100.000 Euro, una cifra ben al di sotto di quanto pagherebbe se fosse applicato il regime ...

Leggi »

Luce e gas. Per i consumatori è una giungla, anche per colpa dell’Autorità dell’energia

Attivazione di contratti non richiesti, venditori porta a porta truffaldini, bollette errate e megabollette di conguaglio per omessa lettura dei contatori. Spesso, queste pratiche illecite si concludono col distacco delle utenze ed il consumatore costretto a pagare in fretta e furia ciò che non deve pur di riavere luce e gas. Di fronte a tutto questo, l’Autorità per l’energia (Aeegsi) ...

Leggi »