Nicola Cariglia

Nicola Cariglia ha svolto un'intensa attività giornalistica in RAI, dove entra nel 1970. Per vari anni è stato Vice Direttore della Direzione Esteri RAI (auttalmente RAI International), Direttore della Sede di Pescara e Direttore della Sede RAI per la Toscana. Ha avuto anche una importante parentesi politico-amministrativa, ricoprendo tra gli altri incarichi quello di Vicesindaco di Firenze e Presidente della Società di gestione dell'Aeroporto di Firenze. Dal 2002 è Presidente e co-fondatore del Gruppo dei Centouno e Direttore di PensaLibero.it Dal 2009 è Presidente della Fondazione Filippo Turati, Ente Morale Onlus associato alle Nazioni Unite.

Ma perché lo zerovirgola di Civati deve valere più dello zerovirgola di Nencini o Biscardini?

Il disagio a sinistra e la via difficile per superare le divisioni. Per Silla Cellino è necessaria una corrente socialista dentro il PD. Per me una unità più ampia e una decisione comune di tutta la galassia laica e socialista.

Leggi »

Poche adesioni e il convegno socialista di ferragosto non si farà. Ma la sortita è stata utile

La prospettiva nebulosa ed esaltante di un agosto “caldo” per la partecipazione, da me annunciata la scorsa settimana, agli “Stati Generali dei Socialisti”, convocati a Bologna per il 14 e 15 del mese, è durata solo qualche giorno. Giusto il tempo di ricevere dai promotori, i responsabili dell’associazione “PSI Componente Autonomista” una disdetta. “La cosa ha riscosso un certo interesse ma la data è stata da molti sconsigliata avendo già assunto diversi impegni che impediscono la presenza. Pertanto si è pensato di riproporre l'iniziativa in autunno con data ancora da fissare”. Fine della trasmissione.

Leggi »

Liberalsocialisti ci provano ancora a mettersi assieme

Non mi sfugge, perché in parte li ho vissuti, che di questi tentativi ne sono stati fatti molti. Ma questa volta, la convocazione per i giorni 14 e 15 agosto consente di escludere qualsiasi retropensiero.

Leggi »

Una nuova sinistra? Impossibile in assenza di una cultura laica e liberalsocialista

Aderire alla spicciolata non serve a nessuno. Soprattutto non rafforza il progetto. Anche per laici e liberalsocialisti vale “nessuno escluso”.

Leggi »

Disastro PD ma la partita per le politiche sarà diversa

A parole ora si farà finta di invocare uno stabile e duraturo governo. In realtà ci saranno regolamenti di conti all’interno delle tre principali forze: PD, 5 Stelle e centrodestra.

Leggi »

Tre milioni di persone tra i 15 e 64 anni in Italia assistono familiari anziani o disabili

A fine settembre, a Firenze, una iniziativa di Pensalibero per creare una rete di solidarietà a cominciare dalle famiglie che soffrono la stessa situazione.

Leggi »

Bufale elettorali a Pistoia

In tempi di elezioni, bufale e patacche si sono sempre sprecate. Eppure, quando credi di avere toccato il fondo, scopri che si può sprofondare ancora di più. Io l’ho scoperto leggendo un articolo, su un giornale, titolato “I socialdemocratici: “appoggiamo Alessandro Tommasi”. Tommasi è il candidato del centro-destra che contenderà a Bertinelli (centro-sinistra) la carica di sindaco di Pistoia al ...

Leggi »

Grillo Renzi Berlusconi e Salvini non ci prendano per i fondelli!

Il loro imbroglio di legge elettorale non sarà utile alla governabilità ma a garantire un controllo simil-militare sui prossimi eletti.

Leggi »

Finalmente: in molti non sopportano più lo schema renziani-antirenziani

E’ il messaggio inequivocabile della serata promossa da Pensalibero sulle origini del “giglio magico”. Una sala colma di donna e uomini senza casa politica che tuttavia non vogliono rinunciare alla politica.

Leggi »

Anno 2009…. e poi tutta un’altra storia

Il percorso della sinistra dall’ascesa di Renzi e le sue prospettive oggi. Pensalibero ha promosso un incontro con testimoni e protagonisti delle primarie che furono il primo trampolino dell’attuale segretario del PD.

Leggi »

Le bugie della Boschi e quelle degli altri

Attizzare polemiche ed alimentarle, evitare le vie di uscita per farle durare, logora e danneggia il Paese più delle bugie. Alle quali, peraltro, siamo purtroppo abituati.

Leggi »