Maria Rita Monaco

Insegnante di lettere nelle scuole medie, alla fine degli anni settanta è tra i fondatori del Laboratorio Immagine Donna con il quale, sino al 2008, promuove festival cinematografici. Dal 1981 al 1987 è assistente in “Teoria e tecnica delle comunicazioni di Massa” del professor Baldelli presso l’Università di Firenze. Ha partecipato a progetti di educazione e comunicazione cinematografica e curato vari cineforum. Collaborato attivamente con la Biblioteca delle Donne di Soverato e con la Commissione Pari Opportunità di Catanzaro. Dal 2008 scrive recensioni di film e libri su Pensalibero.it

La forma dell’acqua

Una storia d'amore inusuale, un tuffo nella fantasia e non solo, Assolutamente da vedere

Leggi »

Chiamami col tuo nome

Un film romantico? Un film di crescita ? Forse. Il film di Guadagnino, candidato a ben 4 premi Oscar, secondo me,   non riesce a dare emozione allo spettatore che si aspetta troppo. Nonostante i peana di tanta critica che non esita a definirlo un capolavoro, a me non è piaciuto . Mi viene il dubbio di non averlo capito, ma ...

Leggi »

La forma dell’acqua

Una storia d'amore inusuale, un tuffo nella fantasia e non solo, Assolutamente da vedere.

Leggi »

L’ora più buia

"Ci vorranno sangue, fatica, lacrime e sudore, ma alla fine vinceremo".

Leggi »

The Post

Politica, libertà di stampa, democrazia. Un film assolutamente da vedere

Leggi »

Ella & John

Film “on the road” quello di Virzì, presentato a settembre a Venezia 74 e. finalmente  nelle nostre sale dal 18 gennaio. Gira in America Virzì e la guarda, la vede , con gli occhi dei due protagonisti : Ella e John che, in una sorta di fuga adolescenziale, percorrono la Route 1, da Boston alla Florida fino a Kay West ...

Leggi »

Morto Stalin se ne fa un altro

Paura e terrore collettivo in questa commedia, noir, storia non storia. Il film è ispirato ad una graphic novel francese.

Leggi »

Milk and Honey (Latte e miele)

Un libro da leggere e rileggere, un libro di poesie brevi, di considerazioni, riflessioni, consigli.

Leggi »

Tre manifesti a Ebbing Missouri

Il regista Martin McDonangh ci tiene incollati alla poltrona, ci fa ridere, ci fa commuovere, ci appassiona.

Leggi »

Blade Runner 2049

Una fotografia (Roger Deakins) e un scenografia (Hampton Fancher) che sono semplicemente godimento visivo puro. Alla fine della proiezione possiamo dire che il sequel prodotto da Ridley Scott sia uno dei migliori sequel in assoluto, Il passato di Ridley Scott (Blad Runner 2019, uscito nelle nostre sale nel 1982) e il presente di Villeneuve (Blade Runner 2049, uscito in questi ...

Leggi »

Ammore e Malavita

Il cinema italiano ha un futuro che parte da Napoli

Leggi »