Luca Bagatin

Nato a Roma il 15 febbraio 1979, blogger dal 2004 (www.lucabagatin.ilcannocchiale.it), collaboratore del quotidiano nazionale "L'Opinione delle Libertà" ed in passato de "La Voce Repubblicana", oltre che di riviste di cultura esoterica e Risorgimentale. Ha fondato nel maggio 2013 il pensatoio (anti)politico e (contro)culturale "Amore e Libertà (www.amoreeliberta.altervista..org - www.amoreeliberta.blogspot.it). E' autore dei saggi "Universo Massonico" con prefazione del prof. Luigi Pruneti; "Ritratti di Donna" con prefazione di Debdeashakti e di "Amore e Libertà - Manifesto per la Civiltà dell'Amore" con prefazione del principe Antonio Tiberio di Dobrynia. Presidente e fondatore del pensatoio (anti)politico e (contro)culturale “Amore e Libertà” www.amoreeliberta.blogspot.it

Il rosso del cuore

Poesia di Luca Bagatin Foto di Antonio Rodríguez Modella: María José Peón Márquez

Leggi »

Estonia 1918: lo scenario del wargame Wars Across The World che fa rivivere la Guerra d’Indipendenza d’Estonia

Il gioco offre la possibilità di combattere su più fronti, proponendo lo scenario della Guerra d'Indipendenza d'Estonia, combattuta fra il novembre 1918 ed il giugno 1919.

Leggi »

Nuova espansione del videogame geopolitico “Power & Revolution”, ovvero l’Add on Edizione 2018

Simulatore realistico e a tratti umoristico utile a far comprendere, divertendosi, ai più giovani e ai meno giovani, la politica nazionale ed internazionale.

Leggi »

La “Generazione Erasmus” e la guerra di classe del XXI secolo raccontata dal nuovo saggio di Paolo Borgognone

La "Generazione Erasmus" è figlia della dottrina liberale che si fonda "sull'esaltazione strumentale dei vizi dell'uomo mercantile, individualista, rapace”.

Leggi »

“Ostalgie: The Berlin Wall”: un videogame strategico e geopolitico che fa rivivere la fine della Guerra Fredda

L'obiettivo è, rimanere al potere il più a lungo possibile. In tale lasso di tempo potremo decidere di mantenere la linea dura e quindi non concedere nessun tipo di riforma, oppure riformare lo Stato, facendolo diventare socialista democratico oppure liberale.

Leggi »

Sulle elezioni politiche italiane, la sconfitta delle élite e prospettive socialiste autogestionarie

La volontà degli elettori è chiara: no alle politiche globaliste imposte dal Fondo Monetario Internazionale e dall'Unione Europea. Che ciò possa essere recepito dai Cinque Stelle e da un centrodestra a guida leghista è tutto da vedere.

Leggi »

Sull’emancipazione femminile, l’anticapitalismo, la mancanza di comunicazione: la semplicità di essere ciò che si è

Una donna emancipata non è una donna esteriormente sexy o sensuale. La gran parte delle donne riesce ad essere sensuale nella sua semplicità, nella sua quotidianità, nel non voler sembrare a tutti i costi alla moda o come un maschio. C’è una falsa interpretazione di emancipazione, che ha portato ad un femminismo gridato, che nulla ha a che vedere con ...

Leggi »

Persia 1856: nuovo scenario storico del wargame per pc Wars Across The World

L'oggetto del contendere, in particolare, era la città afgana di Herat, che i persiani tentarono più volte di conquistare, anche con l'appoggio stesso dei russi.

Leggi »

“Il pensiero dell’Amore”. Poesia di Luca Bagatin

Il pensiero dell’Amore Poesia di Luca Bagatin Foto di Antonio Rodríguez Modella: María José Peón Márquez Notte, due candele a illuminare la sabbia. Tu, rischiarata dalla luna. Tu, bellezza spagnola, bellezza latina. Sorridi ad occhi socchiusi lasciando andare le tue braccia, cullata dalla spiaggia. Il tuo corpo sembra danzare lasciandosi anch’esso andare. Lo noto dal tuo ventre, dalle tue aggraziate ...

Leggi »

Riflessioni panafricane

Il fenomeno migratorio, nei secoli, è servito sempre ai potenti per depotenziare gli oppressi.“La tua terra è feccia, povera, vai via” nel mentre loro saccheggiano tesori e dignità, salvo schiavizzare l’indigeno nei loro Paesi.L’immigrazione era prima un’arma dei coloni, oggi del capitalismo coloniale.Con in testa il mito dell’emigrazione la nostra lotta non sarebbe mai nata.Una volta una suora belga mi ...

Leggi »

Fra mistero e poesia: intervista al musicista Fabio Mengozzi

Fabio Mengozzi, astigiano, classe 1980, è un musicista di fama internazionale che già in passato ho avuto modo di intervistare e della cui musica ho già avuto modo di parlare. Fabio è un amico conosciuto quasi per caso ormai diversi anni fa, la cui musica è un inno alla gnosi ed alla spiritualità. Musica che si avvale di relazioni matematiche ...

Leggi »