Giampiero Gramaglia

G7: il Califfo dà la scossa a un Vertice da melina

Diciamoci la verità. Se il G7 2017 non si svolgesse a Taormina, ma in uno degli altri Paesi del Gruppo dei Grandi, tipo Giappone – l’anno scorso – o Canada – l’anno prossimo -, considereremmo l’evento come una tappa minore nella successione di questi Vertici: non ci sono decisioni da prendere e i protagonisti sono quasi tutti ‘in transito’. C’è ...

Leggi »

Usa: Trump, missione compiuta, paura è fatta

Se Donald Trump voleva galvanizzare l’America che l’ha votato e spaventare quella, più numerosa, che non l’ha votato, oltre che tutta quella fetta di Mondo che si autodefinisce ‘libero’ e che guarda all’America con simpatia e magari con riconoscenza, c’è perfettamente riuscito. E se voleva fomentare l’odio verso l’America di quella fetta di Mondo che già la considera un “satana”, ...

Leggi »

2017: l’ipoteca dei populismi sull’Anno Nuovo

L’insediamento alla Casa Bianca di Donald Trump il 20 gennaio e la serie scadenzata di voti politici in molti grandi Paesi europei, forse Italia compresa, mettono sul 2017 una sorta d’ipoteca populista; e proprio l’avanzata dell’anti-politica dall’Unione europea, Ue, agli Usa ravviva gli interrogativi sull’asserita generale ‘crisi strutturale’ della democrazia rappresentativa in tutto l’Occidente. Il sì alla Brexit e l’afermazione ...

Leggi »

Hillary avanti, la spada di Donald sul voto

Il rifiuto del magnate d’impegnarsi a riconoscere la propria - eventuale ma sempre più probabile - sconfitta è senza precedenti nella storia americana.

Leggi »

Hillary vs Donald, due mesi e tre dibattiti per decidere

Due mesi, tre dibattiti e un’aleatoria ‘sorpresa d’ottobre’ per decidere chi, tra Hillary Clinton e Donald Trump, sarà il 45° presidente degli Stati Uniti.

Leggi »

Brexit: le teste che non cadranno

juncker

Ancora sulla #brexit: pareva dovesse essere un'ecatombe ed invece sono rimasti tutti al loro posto e, probabilmente, continueranno a restarvi.

Leggi »

Hillary vs Donald, una volata lunga cento giorni

Per due settimane, gli Stati Uniti hanno vissuto al ritmo delle convention: l’informazione politica è stata monopolizzata dai due eventi.

Leggi »

Un seggio a metà per Italia e Olanda

Per l'Italia, è il settimo mandato, anzi il sesto e mezzo. Ma questa volta non è una marcia trionfale, come nel ’94. E neppure una passeggiata, come nel 2006.

Leggi »

Sanders fa più danni a Hillary che a Donald

Bernie Sanders

Trump ci scherza:"Rischiamo di correre contro il folle Bernie! È un pazzo, ma a noi piace la gente un po’ pazza".

Leggi »

Trump e l’incubo della convention aperta

Per Trump, la convention aperta può diventare un’ossessione; e, se ci cade dentro, una trappola.

Leggi »

2016: Usa, cercasi asso, forse sarà donna

All’orgia elettorale negli Stati Uniti, l’anno che inizia contrappone una sorta di tregua elettorale nell’Unione europea: nessuno dei Grandi dell’Ue andrà alle urne.
  

Leggi »