Giacomo Properzj

Giacomo Properzj Incisa Beccaria di Santo Stefano è un politico, imprenditore e giornalista italiano. E' stato sindaco di Segrate (Milano 2 agli albori dell'avvento del quartiere residenziale realizzato dall'Edilnord di Silvio Berlusconi) e Presidente della Provincia di Milano per il Partito Repubblicano Italiano. Dirigente delle Federazioni milanese e provinciale del PRI è stato anche presidente di AEM (l'azienda elettrica municipalizzata di Milano) e di ATM (l'azienda dei trasporti pubblici del milanese).

E se Claudio Martelli…

Spero che si venga formando un'iniziativa politico culturale che ricostruisca in Italia un'area politica democratica sociale, liberale e repubblicana nel senso non strettamente partitico che la parola ha avuto. Di quest'area mi piacerebbe rivedere alla testa Claudio Martelli.

Leggi »

Le nuove elezioni: be careful

Come sempre i risultati delle elezioni lasciano difficoltà interpretative spesso insuperabili data la propensione al tradimento dell’elettorato italiano e sopratutto, le elezioni amministrative nei comuni dove si formano aggregazioni comprensibili solo in sede locale che sotterrano le divisioni tradizionali dei partiti. Per quanto riguarda la Lombardia qualche cosa di più si riesce a capire anche perché siamo, verso le 11.30, ...

Leggi »

L’intelligenza all’attacco: Claudio Borghi

A differenza degli sciagurati deputati dei 5stelle quelli della Lega hanno una maggior libertà di espressione e possono, approfittando dell’occasione in cui non parla nessuno, esibire le proprie pensate. Tra questi Claudio Borghi già remisier della Merrill Lynch e che ora ci governerà dagli scranni della Lega. La sua trovata è geniale: egli dice se la Banca Europea che ha ...

Leggi »

Hotel De La Ville

L’Hotel De La Ville era una volta in Piazza San Carlo e nel 1863 vi si tenne un pranzo in onore di Garibaldi durante una delle sue rare visite a Milano. Tutti i garibaldini più importanti erano presenti e si alternarono in brindisi per l’unità italiana e il Re Vittorio Emanuele. Solo il giovane tenente Nicostrato Castellini brindò alla Repubblica ...

Leggi »

Tutto serve per la campagna elettorale

Non si sentiva proprio il bisogno che il Presidente Trump nel contesto di una situazione molto difficile del Medio Oriente decidesse di spostare l’Ambasciata Americana a Gerusalemme confermando in questo modo una vecchia presa di posizione del Senato americano sulla capitale di Israele. Tutto questo ha generato proteste con morti e feriti e persino ha agitato l’animo del Papa cattolico ...

Leggi »

Omaggio (?) alla Catalogna

Non credo che rileggendo Homage to Catalogna di George Orwell si possa capire qualche cosa della situazione catalana di oggi. Neppure “ I grandi cimiteri sotto la luna” di Bernanos, di impostazione cattolica, serviranno a molto. La situazione è profondamente mutata e malgrado le sigle dei partiti di estrema sinistra che appoggiano l’indipendenza della Catalogna, quella cui noi assistiamo, è ...

Leggi »

Giorgio La Malfa ha ragione…

Se c’è un uomo politico in Italia che ha da sempre sottolineato i rischi e le difficoltà che il nostro Paese avrebbe dovuto affrontare con l’introduzione dell’Euro questo è stato Giorgio La Malfa. Egli ha scritto prima dell’adozione dell’Euro e ristampato dopo diversi anni il suo libro che indicava i pericoli di adottare una moneta che non aveva dietro la ...

Leggi »

I vitalizi dei parlamentari: tutti in galera

Ieri, 25 luglio, i parlamentari in pensione che percepiscono il vitalizio hanno corso un grave rischio perchè è stato presentato alla Camera un emendamento alla legge che più in generale riforma retroattivamente la struttura dei vitalizi chiedendo che i percettori siano incriminati con condanne che vanno secondo i casi fino a dieci anni. La ragione, provocatoria ma non priva di ...

Leggi »

Allarmi siam fascisti

Nell’ansiosa ricerca di fare qualche cosa “di sinistra” il Pd ha riscoperto i fascisti. Era tempo che non se ne parlava essendosi nel frattempo trasformati e camuffati sotto sigle le più diverse e disparate tra cui quella del grande poeta americano Ezra Pound. L’attività di costoro, segnalata dalle cronache, non sembra essere paragonabile a quella degli anni Venti del secolo ...

Leggi »

Matteo Salvini-Renzi e i migranti

L’autorevole presidente dell’Inps, dottor Tito Boeri, ha reso noto uno studio in forza del quale da qui al 2040 l’Italia avrà bisogno di una forza di lavoro aggiuntiva di 250.000 lavoratori all’anno per poter mantenere costante il livello delle remunerazioni pensionistiche. Tutto ciò è dovuto al fatto che gli italiani diminuiscono continuamente il loro numero sia perchè fanno meno figli ...

Leggi »

Copti come noi

Un grande sconcerto ha preso in questi giorni i nostri amici putinian-trumpisti, cioè coloro che nel nome del popolo sostenevano l’amicizia e la collaborazione tra Putin e il nuovo Presidente degli Stati Uniti contro l’Europa, la Cina e gli scambi internazionali nonché le orribili banche che sono la causa di tutte le crisi. Grande sconcerto perché improvvisamente due portaerei americane ...

Leggi »

Il deretano della storia

Costantino Mortati sosteneva che per la democrazia è più importante l'opposizione che non la maggioranza. Non solo perché una buona opposizione sferza la maggioranza e ne impedisce gli errori ma anche perché rappresenta il futuro cioè la possibilità di un ricambio. Per queste ragioni si sostiene che nell'analisi di un situazione politica occorre partire dall'opposizione.

Leggi »

Il destino dei Millenials

Con 2,1 miliardi di dollari Evan Spiegel è il più giovane miliardario del mondo. E’ l’amministratore delegato della società Snap (SnapChat) che si quoterà a marzo sulla borsa di NY per una quota di 3 miliardi su un patrimonio valutato 25 miliardi. Saranno azioni senza diritto di voto ma collocate dalle due più grandi merchant banks del mondo: Morgan Stanley ...

Leggi »