Enrico Martelloni

Fiorentino di nascita ma senese d'adozione, disegna su qualsiasi elemento gli capiti in mano, passando da una vignetta pungente ed irridente ad un ritratto del proprio interlocutore con estrema naturalezza. Nasconde una profonda sensibilità ai temi ucraini, ben raccontati su questo sito.

Uno stato laico

Cari amici, c’è da domandarsi se questo è rimasto uno stato laico con un governo laico, o sia diventato confessionale, con vaghi riferimenti di un certo tipo di affari. Nemmeno ai tempi della peggiore DC, si poteva immaginare una ostentazione di madonnine, reliquie, santini vari, per sostenere la superstizione di un popolino che sempre più povero è, sì ma di ...

Leggi »

Voler insegnare al culo…

Cari amici, volere insegnare al culo cacare è una bella presunzione: Ore 19:15 di un fatal giorno.   ” Qui si Russa !!” gridò Salviani dopo aver firmato un contratto giorni addietro con uno dei più grossi criminali dell’ Est, mentre nel consiglio dei ministri si gingillavano con fogli A4 tra sbadigli e aeroplanini. ” Stiamo approvando un decreto ” ...

Leggi »

Tessera annonaria

Cari amici, le parole scorrono, i giornali scrivono, i fatti sfuggono e le tessere annonarie arrivano…e quando arrivano è un brutto segno. Fino a ieri contavano le tessere del partito per raccattare voti. Talvolta anche le scarpe avevano la stessa funzione. Arrivano, quindi, cattivi ricordi. Si resta su vecchie posizioni, su ricette passate, nulla di nuovo come al tempo del ...

Leggi »

I cosacchi di Zaporozhye e la prima carta costituzionale al mondo.( seconda e ultima parte)

Con il trattato di Perejaslav del 1654 non si era concluso un accordo di vassallaggio dei Cosacchi di Zaporozhye con lo zarato di Mosca, ma solamente uno dei tanti tratti che tenevano aperta una questione di guerre tra Polacchi, ucraini e moscoviti. Gogol, ucraino di Dikanka, tenterà di scrivere la Storia dell’Ucraina, lui che tanto ne aveva cantato la natura ...

Leggi »

Bacco Tabacco & Venere

Cari amici, saranno dolori se siete alla fetta. Vi daranno un reddito, ma guai se li spendete per sigarette e puttane…un’ si po’ …un’si… Nisba. l’ ha detto il governo. Dovete spendere come e quanto lo dice lui. Nulla ricariche per il telefono, niente bottiglia di whisky. Figuriamoci andare in disco, o in trattoira, a fare baldoria per le strade, ...

Leggi »

Dell’Europa me ne frego

Cari amici, lui, cari voi, se ne frega di Bruxelles,tanto il debito pubblico è roba da ragazzi, quindi regolatevi. Ma l’eco della frase ricorda tempi memorabili, dove chi conduceva subiva il fasciano gobbo del complesso d’inferiorità; la morte, niente meno, era sbeffeggiata ! Oggi, più accorti, si limitano all’ Europa chi, d’Europa non ha mai inteso sentir nulla, e che ...

Leggi »

L’Italia?

Cari amici, l’Italia s’è china…insomma ni’chinassi, ni’cchi… l’è rimasta bloccata dal colpo della strega. Neppure è più fata, l’Italia, poco è rassettata, un po’ è sciabordita; quello sì. Ora ditemi, basta parlarne male ! Avete ragione, ma basta davvero. Questa pantomima con gli sbarchi africani sarebbe anche l’ora di farla finita: oggi sui tetti d’Italia sventola la bandiera della repubblica ...

Leggi »

Spariti e ritrovati

Cari amici, erano spariti e sono stati ritrovati, dopo triboli passati, prima sulla nave, poi a Rocca di Papa. Alcuni non ci sono più, fuggiti tra i campi e latifondi, tra un pomidoro raccolto e una melanzana. Alcuni, invece, son fuggiti aVallombrosa, altri all’estero, in Vaticano; forse da qualche cardinale… Fatto sta che in diciotti, poi erano in diciannovi , ...

Leggi »

L’Assedio e la misteriosa morte di Francesco e Bianca: il ricordo, la festa.

Cari amici, da buon villano invito tutti coloro cui può interessare la festa di Poggio a Caiano, tra i giorni 14 e 16 settembre. L’Assedio alla Villa,  rievoca il celebre incontro nel 1565 tra Francesco I de Medici e l’infelice Giovanna d’Austria, sposati come di solito capitava tra regnanti per procura e per necessità politiche.  Sarà di sicuro una bella ...

Leggi »

Autarchia “2”

Cari amici, ecco che il vento dell’autarchia si alza di nuovo. Soffia, senza rendersi conto dell’anacronismo e del ridicolo. Questi, a occhio e croce, ci vorrebbero portare dall’autarchia al sovranismo e viceversa, Orban di tanto spiro verso il neo sovietico, trascinati dall’immagine dell’uomo del destino, mentre la forbice sociale ed economica farà soccombere, fatale, ogni libertà di pensiero che non ...

Leggi »

Autarchia italiana

Cari amici, ora si sta sulle palle all’ UE; e ai nostri brodi, stanno sulle palle loro, quelli della UE che sgridano per non farsi corbellare dal triunvirato. Migranti, francesi, bilanci finanziari, altre storie poco edificanti, ponti che crollano, colpe che si rincorrono. Tutto questo per cercare un casus belli per uscire sbattendo la porta. Per andare dove? L’autarchia è ...

Leggi »

Fine

Cari amici, fine,fine, fine, fine, fine,fine,fine, fine, fine, fine, fine, fine, fine, fine, fine, fine, fine….ad ogni fine date voi un senso, non importa se siete giovani o anziani, con o senza figli, maschi o femmine, e da quale punto di vista vedete le cose. Ponete voi qualcosa di vostro alla fine. Pensatelo e basta, in troppi hanno già parlato. ...

Leggi »

Un cardo becco

Cari amici, a voi e ai posteri la mia poesia all’amata, a gironi di ritorno dalla famiglia sparsa. Un cardo becco mi tortura…e sogghignate poco, è sol invidia, che a star da soli non poi così goduria.  Pensando all’amata lontana Ti lasci trastullar dalla tv… e io quaggiù, pensare a te tra l’incedere di un passo nel caldo dell’inferno e ...

Leggi »

Non sia fatta la tua volontà

Cari amici, l’ennesima amarezza appare sulle cronache di questi giorni…No, non parlo di Salvini, sarei censurato… ci mancherebbe! Dico dell’ennesimo prete beccato a molestare bambini; questa volta in auto. E’ vero che non si può fare di tutta un erba un ” fascio”; anche se ci siamo vicini…al ” Fascio”. Ma per l’appunto sono spesso preti che nei secoli hanno ...

Leggi »

Trump!

Cari amici, inutile darsi delle aree: buco di culo fa sempre 23 ! E Trump ci riesce sempre bene come ad Helsinki, salvo poi rimangiarsi tutto ingloriosamente davanti ai suoi. Nella capitale Finlandese, pare abbia perorato la causa putiana e quella in favore dei venditori di pomidori italiani. “Guarda” ha stronfiato l’americano “quei poverini, soffrono. Gli mancano i migranti, non ...

Leggi »

Dove non potè Napoleone

Cari amici, Vida …La Francia, onore alla Croazia. Dove non poté Napoleone, fermato dall’astuzia del generale Kutuzov che per estetica metteva la benda all’occhio, poté Deshamps vecchio osso calcistico, allenatore della colorata ed elegante Francia. Un abbraccio alla Croazia, sfortunata quanto arrembante squadra, non ostante la capigliatura di Vida che ricordava l’Oseledez degli ucraini Cosacchi di Zoporozye. Il ciuffo, cioè, ...

Leggi »

Boeri al cioccolato

Cari amici, boeri neri, ma quelli che dall’Africa non fanno due passi perché deperiti, non certo quei brindelloni irregolari che affollano le spiagge del nord…Africa. Che dire a quest’uomo delle pensioni, che dirgli, quando agita l’idea che ci pagheranno le pensioni: chi? quando ? Arrivano portati dall’omino di burro sulle coste italiche e a chi va bene gli viene dato ...

Leggi »

Giorni di Palio

Primo giorno   Siamo in porto, finalmente. E’ il 29 giugno! Siamo arrivati ai giorni del Palio; per le mie vacanze a cavallo della primavera con l’estate, lontane dal volgo, prima. Ora immerso tra il popolo in fluttuosi colori di bandiere, fazzoletti e il rullo dei tamburi. Così i giorni trasformano il cuore e la città. Si riesce ancora a ...

Leggi »

La lega delle leghe

Cari amici, la lega delle leghe e sovranità, che iddio ci scampi e liberi,vorrebbe a cento leghe, ma di distanza, tanta gentaglia. Forse giusto, oppure no, questo non è il modo. È vero: chi vien qua, è un brindellone con poca volontà, ma il gioco non è questo: chi ha veramente fame e un’ ce la fa, macché cento leghe…neppure ...

Leggi »

L’unico fuoriclasse

Cari amici, il tempo trascorre e sempre di più l’unico, vero top playr di questo governo resta Savona. Come non lo ricordate più?  Vero è, che prima che nascesse questo governo era venuto fuori un putiferio sul nome del professore. Ma per chi pensava al suo incarico come una vittoria del buonsenso, s’era illuso: una rondine non fa primavera. Ed ...

Leggi »

La mosca al naso

Cari amici l’ esordio di Conte a Charlevoix, in Canada, l’è stato strepitoso: finalmente un fluent englisch che i su’ “ Collega” se lo sognava; francese, tedesco, spagnolo, russo… no, quello no. Per quello gli hanno detto: guarda nacchero, che un’ ci siamo. La Russia prima di rivedere il G8 e deve rispettare certi accodi come minimo, diglielo a quei ...

Leggi »

Boicottiamo i mondiali di calcio

Cari amici, l’Italia boicotta i Mondiali di calcio, come un tempo il buon Reagan boicottò le Olimpiadi Sovietiche per aver invaso l’ Afganistan, come oggi l’Ucraina. Solo che allora, voi non lo sapevate, forse neppure oggi: tutta una generazione di ragazzi degli anni sessanta sessantuno, russi, ucraini, sovietici, insomma, sparirono, o furono uccisi in quelle aride e fredde montagne. Non ...

Leggi »

Un Governo si farà

Cari amici, lo so, ma tiriamo innanzi. Ormai la frittata è fatta. La perplessità è grande. questo è quello che abbiamo voluto: meglio il no comment che reagire a sproposito verso una classe politica modesta che cerca un burattino di prestigio come presiedente del consiglio, il quale si presti ai lazzi, agli spropositi che dietro le quinte inevitabilmente accadranno. Ora ...

Leggi »

Fico lesso!

Cari amici, ” Vada e ripulisca la camera ! ” Queste parole pare, abbia detto Fico alla Colf a nero, non intendendo un fico di quello che sarebbe potuto accadere dopo tali fatali parole. Immaginatevi voi… è successo un putiferio , l’ira d’iddio, una sommossa generale, per l’offesa alla loro integrità e reputazione; no, dei camerati, né cameristi, né tanto ...

Leggi »

Cessi a cinque stelle

Cari amici, bisogna ammetterlo, certe perle se non ci fosse lui non mi arriverebbero, peccato che io sia cosi scostante verso la politica, e lei verso di me. Di sicuro in quanto a cessi siamo un pezzo innanzi, ma tralasciamo i particolari e concentriamoci sul grosso: se i cessi saranno a cinque stelle, m’immagino che sarà roba da ricchi. Ergo, ...

Leggi »