Cesare Mannucci

Cesare Mannucci, Vice Direttore per il Nord di Pensalibero, svolge una intensa attività giornalistica da quasi 30 anni. Ha cominciato nel settimanale L'Eco di Milano e provincia, come collaboratore, per ricoprire poi incarichi di responsabilità come caposervizio, caporedattore sino alla condirezione dello stesso. E' stato collaboratore esterno del quotidiano del pomeriggio La Notte (gruppo Rusconi Editore), e per oltre 24 anni giornalista al quotidiano nazionale Il Giorno (Eni e poi Poligrafici Editoriale) per il quale si è occupato di cronaca nera, amministrativa, sindacale e giudiziaria. Componente del Cdr de Il Giorno in qualità di fiduciario. E' stato anche collaboratore del quotidiano della Cei, L'Avvenire e dell'Unione Sarda. Ha svolto, inoltre, intensa attività politica come Sindaco del comune milanese di Mediglia, Vicepresidente vicario del consiglio direttivo del Parco Agricolo del Sud Milano, per il quale è stato componente del consiglio d'amministrazione di Fedenatur la rete dei parchi periurbani della Comunità Europea in rappresentanza della Provincia di Milano. Componente del comitato tecnico intercomunale per la trasformazione del Consorzio dell'Acqua Potabile di Milano (Cap) in società di capitali. E' stato infine delegato per la Lombardia al congresso nazionale dell' Associazione nazionale comuni italiani (Anci) del 1999 a Catania.

La politica finisce nel porcile…ma per favore non tirate in ballo la scrofa e la sua rosea dignità

Ecco questi sono i toni di questi ultimi giorni di campagna referendaria costituzionale. Per gli ultimi giorni prima del silenzio elettorale cari politici vi preghiamo solo una cosa: cercate di elevare il tono del dibattito.

Leggi »

Stefano Parisi: al Milan gli allenatori che non vincono non sono mai piaciuti al Cav.

«Parisi sta cercando di avere un ruolo all'interno del centrodestra, ma avendo questa situazione di contrasto con Salvini, credo che questo ruolo non possa averlo», ha detto questa mattina ai microfoni della trasmissione Rai Radio Anch'io il leader di Forza Italia.

Leggi »

Non solo i cataclismi naturali…è soprattutto la burocrazia che uccide in Italia!

Per mesi abbiamo insistito su Pensalibero che la riforma raffazonata delle Province e delle nuove Città metropolitane non avrebbe spostato di una virgola il problema della funzionalità delle stesse ma anzi lo avrebbe addirittura peggiorato. Purtroppo il caso di Lecco, se ancora ce ne fosse stato bisogno, ci ha dato ragione.

Leggi »

Mammoni e sempre in casa con mamma e papà, non per scelta ma per necessità

I freddi numeri statistici di Eurostat non tengono conto di quella che è la fotografia reale del Paese, ormai entrato nell'ottavo anno di crisi economica. Dopo gli spot del jobs act qualche giorno fa abbiamo avuto i dati reali sull'occupazione che segnano una netta diminuzione rispetto all'anno passato.

Leggi »

Via Equitalia dal 2017 e chi sino a fine anno ha ancora cartelle, ingiunzioni e rateizzazioni dovrà pagare interessi da usura?

"Pagare meno, pagare tutti". Non tutti però non pagano le tasse perchè sono evasori incalliti, questi come al solito la faranno franca e, in particolare quelli da sempre sconosciuti al Fisco.

Leggi »

Renzi si rimette per un giorno la fascia tricolore da sindaco

Il premier si riscopre sindaco e indossando per un giorno la fascia tricolore rilancia il ruolo dei primi cittadini come motore dell’intero Paese. E lo fa presentando le linee portanti della legge di stabilità che dovrebbe portare “ossigeno” nelle casse che languono delle 8500 amministrazioni comunali. Ma non solo risorse finanziare anche uno sblocco nelle procedure di turn-over di assunzione ...

Leggi »

Sindaci: si al patto per le autonomie no ai tagli lineari nella legge di stabilità 2017

I primi cittadini chiedono risorse adeguate da assicurare alle Città metropolitane, quale condizione essenziale perché questa istituzione possa decollare.

Leggi »

Incorreggibile Trump: siano gli americani a decidere con il voto e non politici, stampa e lobby economiche con gli scandali dell’ultima ora!

JFK il presidente dell’American Dream aveva più amanti e relazioni che le leggi fatte approvare dal Congresso e dal Senato nei suoi tre anni di presidenza prima dell’assassinio. Bill Clinton, aveva relazioni improprie con una stagista accucciata sotto la scrivania della Stanza Ovale alla Casa Bianca. Richard Nixon, lo “sporco Dick” diceva parolacce e insultava avversari e alleati di governo ...

Leggi »

Troppo lunga l’attesa dei fondi per il 2016 così i Comuni rischiano di far saltare i propri bilanci!

malgrado le intese e gli accordi espressi dall’Anci in diverse sedute della Conferenza Stato-Città sull’approvazione di alcuni decreti sblocca-risorse, non risultano ancora emanati i provvedimenti necessari a consentire pagamenti ai Comuni per circa 127 milioni di euro.

Leggi »

Grillo e la vecchia tessera del Pd…ben tornato figliol prodigo!

il guru di internet e del blog con una rapida virata ha deciso di cambiare rotta. L'Italicum non va bene, siamo pronti a sostenere una legge elettorale proporzionale, ritorno in scena prepotentemente a Palermo alla testa del movimento, piena libertà d'azione al sindaco Raggi nella scelta degli assessori anche con vecchie tessere di partito

Leggi »

“Il governo italiano vari un piano Marshall di cooperazione internazionale per risolvere l’emergenza profughi”

Abbiamo visitato in esclusiva insieme all'europarlamentare milanese Stefano Maullu, il centro di prima accoglienza della Croce Rossa Italiana a Como nei pressi del confine con la Svizzera

Leggi »