Cesare Mannucci

Cesare Mannucci, Vice Direttore per il Nord di Pensalibero, svolge una intensa attività giornalistica da quasi 30 anni. Ha cominciato nel settimanale L'Eco di Milano e provincia, come collaboratore, per ricoprire poi incarichi di responsabilità come caposervizio, caporedattore sino alla condirezione dello stesso. E' stato collaboratore esterno del quotidiano del pomeriggio La Notte (gruppo Rusconi Editore), e per oltre 24 anni giornalista al quotidiano nazionale Il Giorno (Eni e poi Poligrafici Editoriale) per il quale si è occupato di cronaca nera, amministrativa, sindacale e giudiziaria. Componente del Cdr de Il Giorno in qualità di fiduciario. E' stato anche collaboratore del quotidiano della Cei, L'Avvenire e dell'Unione Sarda. Ha svolto, inoltre, intensa attività politica come Sindaco del comune milanese di Mediglia, Vicepresidente vicario del consiglio direttivo del Parco Agricolo del Sud Milano, per il quale è stato componente del consiglio d'amministrazione di Fedenatur la rete dei parchi periurbani della Comunità Europea in rappresentanza della Provincia di Milano. Componente del comitato tecnico intercomunale per la trasformazione del Consorzio dell'Acqua Potabile di Milano (Cap) in società di capitali. E' stato infine delegato per la Lombardia al congresso nazionale dell' Associazione nazionale comuni italiani (Anci) del 1999 a Catania. Attualmente è consigliere comunale all'opposizione a San Donato Milanese, cittadella che ospita Metanopoli e il quartiere generale dell'Eni

Turismo e promozione dei territori, la sola salvezza per gli 8500 comuni italiani

Per raggiungere tale obiettivo l’Anci promuoverà il riconoscimento delle Pro Loco del territorio come interlocutori primari e diretti dei Comuni per la realizzazione di iniziative di promozione turistica e si impegnerà a proporre, nell’ambito della normativa di settore, l’utilizzo a uso gratuito da parte delle Pro Loco dei beni demaniali o di altra proprietà pubblica.

Leggi »

Il Viminale sblocca i contributi agli investimenti dei comuni

Il provvedimento, previsto dalla legge di bilancio 2018 (comma 853), stanzia per il triennio 2018-2020 contributi per investimenti in opere pubbliche riservati a quei Comuni che non abbiano beneficiato delle erogazioni previste dal "Bando periferie”

Leggi »

Sicurezza: Troppo alto il prezzo che i sindaci pagano sui propri territori, lo Stato faccia la sua parte.

E' necessario consentire sempre di più a settori del volontariato civile di contribuire alla cura e alla sicurezza dei territori anche nel quadro di una cornice amministrativa e di protocolli che promuovano e favoriscano la partecipazione civica

Leggi »

Comuni al voto…urne aperte il 10 giugno, ballottaggi il 24

Fissata dal ministro dell'Interno Minniti la data per le elezioni amministrative del 2018. Saranno chiamati a scegliere i nuovi sindaci e i nuovi consiglieri comunali gli elettori di 797 comuni Italiani, primo test elettorale dopo il voto dello scorso 4 marzo.

Leggi »

Sindaci è ora di mettere in sicurezza gli edifici pubblici. Lo Stato adesso tende la mano

I contributi sono quantificati nel limite complessivo di 150 milioni di euro per l’anno 2018, di 300 milioni di euro per l’anno 2019 e di 400 milioni di euro per l’anno 2020. Ciascun comune può richiedere il contributo per una o più opere, per un importo massimo di 5.225.000 euro complessivi. 

Leggi »

SITUAZIONE/ Minestrone o Piatto Unico? Quali gli scenari per un governo possibile?

Ci azzardiamo ad ipotizzare delle compagini di governo possibile in vista delle consultazioni del Presidente della Repubblica, le quali saranno lunghe e complicate. Fermo restando che dei primi segnali di probabili e possibili scenari elettorali cominceranno ad intravvedersi con il primo atto ufficiale della nuova legislatura ovvero l’elezione dei Presidenti della Camera e del Senato. Già quelle per il Presidente ...

Leggi »

Città sicure/ Paure e povertà, ecco l’indice d’insicurezza nelle periferie delle città europee

Nel 2016 Milano è la città che in Italia ha fatto registrare il maggior numero di reati: 650 al giorno. Ma la lezione che giunge dalle periferie è chiara: sull’insicurezza urbana pesa di più il condizionamento psicologico, rispetto all’essenzialità dei numeri. Sbaglia dunque chi considera l’hinterland contraddistinto da un maggior numero di reati, rispetto ad aree più centrali o comunque ...

Leggi »

Fumata bianca per il contratto dei dipendenti comunali…era proprio necessario l’aumento in busta paga?

L’obiettivo dichiarato era quello di semplificare le norme, gratificare anche economicamente i lavoratori, premiare chi si assume maggiori responsabilità, riconoscere le specificità professionali, aiutare i piccoli Comuni, affermare una maggiore autonomia organizzativa degli Enti

Leggi »

Ai sindaci nuovi fondi per la sicurezza delle strade e per la riqualificazione di scuole e impianti sportivi

La Conferenza Stato-Città e l'Associazione nazionale comuni italiani hanno dato disco verde ad un nuovo piano finanziario in soccorso alle croniche emergenze degli enti locali.

Leggi »

Solidarietà a Pirozzi, non si possono lasciare i sindaci come bersaglio!

“E’ il momento, in realtà quel momento è arrivato già da un po’, di dire basta: non è possibile che il sindaco, solo perché è il terminale più esposto delle istituzioni democratiche, quello che i cittadini conoscono direttamente e al quale affidano le loro preoccupazioni più serie nei momenti più gravi, diventi personalmente bersaglio, sia colui che, personalmente, risponde per ...

Leggi »

“Necessario rilancio, Regioni ci rispettino”

Il presidente dell'Anci Decaro : "I Sindaci facciano fronte comune lanciando una piattaforma, una proposta di agenda urbana da presentare ai partiti e coalizioni in vista delle elezioni"

Leggi »