Primo Mastrantoni

Segretario ADUC

Governo. Il decreto Genova e il cuore di Toninelli. Il rischio mafia

Deve essere la nuova linea di comunicazione elaborata dal portavoce della presidenza del Consiglio dei ministri, Rocco Casalino: il cuore. Il vice premier, Luigi Di Maio, dice che hanno scritto la manovra del “Cambiamento” con il cuore ma, evidentemente, non sono stati attenti agli interessi dei cittadini, perché il debito che produrrà se lo accolleranno gli italiani; già ieri gli ...

Leggi »

Governo. Pensioni: i conti senza l’oste. La bufala delle pensioni d’oro e dei vitalizi

Sulle pensioni Salvini e Di Maio hanno fatto i conti senza l’oste. E’ arrivato l’oste, cioè Tito Boeri, presidente dell’Inps, e ha presentato il conto: 100 miliardi (non milioni). Isterica la replica del vicepremier, Matteo Salvini (analoga a quella del Di Maio nei confronti della Banca D’Italia), che ha invitato Boeri a dimettersi e candidarsi alle elezioni. Della serie del ...

Leggi »

Governo. Salvini e Di Maio sono per l’oro alla Patria: i Cir. Una bufala a carico degli italiani

Scrivevamo, alcuni giorni fa, che il governo, ovvero il duo Salvini-Di Maio, di fronte alle difficoltà di realizzare le impossibili promesse elettorali, avrebbero escogitato qualcosa convincendo gli italiani ad acquistare nuovi titoli pubblici per far fronte al debito, il che equivaleva alla donazione pro Patria della fede nuziale d’oro in cambio di quella di ferro. L’oro alla Patria, dunque, e ...

Leggi »

Governo. Di Maio e la carta “morale” del reddito di cittadinanza. I truffatori potrebbero aggirarla

E’ un brutto pensiero che sicuramente non troverà applicazione, ma la carta “morale”, proposta dal vicepremier Luigi Di Maio, si potrebbe prestare a raggiri. Vediamo come. Un cittadino, titolare del reddito di cittadinanza, ovvero della carta con la quale può effettuare acquisti “morali”, si presenta da un fornitore di beni, un negoziante convenzionato, per esempio. Presenta la carta per acquisto ...

Leggi »

Governo. Salvini e la bufala dei 10 mila poliziotti in più

L’Italia è il primo paese in Europa e il terzo al mondo per numero di poliziotti in rapporto alla popolazione Roma. 08.10.2018. Eravamo rimasti alle dichiarazioni del mese scorso del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sulla assunzione di 10 mila poliziotti, per garantire maggior sicurezza. I soldi si sarebbero trovati dai fondi per gli immigrati, diceva Salvini. Nel decreto “Sicurezza”, da ...

Leggi »

Governo. Non ci si capisce più nulla o si capisce tutto

In attesa che il governo tiri fuori il bilancio e faccia conoscere al popolo cosa vuol fare, dobbiamo confessare che non si capisce più nulla o si capisce tutto. Il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, dichiara che l’azione di governo non è certamente improntata a una finanza molto allegra, che possa far saltare i conti pubblici per dar spazio alle promesse, ...

Leggi »

Governo. Grillo e lo spread che gli italiani capiscono molto bene

Dice Beppe Grillo: “Come è possibile che termini come spread possano effettivamente preoccupare la gente?”. Glielo spieghiamo noi al signor Giuseppe, detto Beppe, Grillo perché gli italiani capiscono molto bene cosa significa più spread: maggiore povertà. Più spread significa più debito, meno soldi per salute, scuola, assistenza, ecc. Ogni famiglia capisce molto bene che, se si indebita di più, a ...

Leggi »

Governo. Il Def e governo del “Cambiamento”: arretrare dal 2018 al 1980

Dice bene Cirino Pomicino, democristiano, ministro della cosiddetta prima Repubblica: “Mi accusano di aver fatto debito pubblico, ma è esattamente quello che fanno loro oggi”. Loro sarebbero M5S e Lega, cioè Luigi di Maio e Matteo Salvini. Fare debito e accollarlo sulle spalle degli italiani, come si fece, appunto, negli anni ’80, solo che, aggiunge Pomicino “noi avevamo una crescita ...

Leggi »

Governo. Casalino, l’epurazione e la furba sceneggiata

La recita teatrale della minaccia di epurazione dei dirigenti del ministero dell’Economia, fatta da Rocco Casalino, portavoce del premier Giuseppe Conte, la rappresentiamo così: a) gli argomenti della commedia, che sono il reddito di cittadina, il consenso elettorale e le elezioni europee; b) gli attori, che sono Luigi Di Maio, Rocco Casalino e Giuseppe Conte nel ruolo di comparsa; c) ...

Leggi »

Governo. Di Maio e Ilva. Tra bufale e tradimento

Bufale e tradimento. Così possiamo definire il comportamento del capo politico del M5S, e attuale vicepremier, Luigi Di Maio sul caso delle acciaierie Ilva. Procediamo con ordine. Prima bufala. Il vicepremier Luigi Di Maio, dichiara che sulla procedura di gara per l’aggiudicazione dell’Ilva “Persistono forti e nuovi elementi fondamentali che porterebbero al sospetto di illegittimità dell’atto”. Tale dichiarazione si baserebbe ...

Leggi »

Unione europea. Orban prende i soldi europei e non rispetta i patti

Il premier ungherese, Viktor Orban, prende i soldi dalla Unione europea ma non vuole rispettare i patti, cioè i trattati europei, e per questo è stato condannato dal Parlamento europeo per violazione delle norme sullo stato di diritto. Cerchiamo di capire. Lo scorso anno il Pil, cioè la ricchezza prodotta nell’Ungheria è cresciuto del 4% grazie ai contributi europei, infatti, ...

Leggi »

Governo. Di Maio: no all’Ilva, si all’Ilva

Scrivevamo che tra il dire in campagna elettorale, per acquisire voti, e il fare del governare per dare soluzione ai problemi, c’è di mezzo il mare. E’ il caso della acciaieria dell’Ilva di Taranto, sulla quale eravamo già intervenuti (1). Dopo le dichiarazioni del vicepremier, Luigi Di Maio, sulla procedura di gara, per la quale “Persistono forti e nuovi elementi ...

Leggi »

Governo. Pensioni d’oro. Di Maio propone un metodo, il suo capo-gruppo alla Camera un altro. Bipolarismo o furbizia?

Circola, in questi giorni, un volantino telematico del M5S sulle pensioni d’oro. Il titolo è: Come funziona la legge (!) che elimina le pensioni d’oro senza aver versato i contributi. Luigi Di Maio, a lato, dichiara: da condividere al massimo. In sostanza, si vorrebbe legare la pensione ai contributi versati per la quota eccedente gli 80 mila euro lordi annuali, ...

Leggi »

Governo. Rotazione dei porti dei migranti. La ministra della Difesa, Elisabetta Trenta: l’Europa non c’è. Lettera alla ministra

Gentile Ministra, ho letto della sua proposta sulla rotazione dei porti di sbarco dei migranti e della Sua delusione per la risposta negativa degli altri Paesi della Ue. L’Europa non c’è, ha dichiarato rammaricata. Comprendo la Sua delusione, ma l’Europa non è una entità estranea, ne facciamo parte a pieno titolo. Non è altro, siamo anche noi Europa. I rapporti ...

Leggi »

Governo. Di Maio e ILVA Se ha coraggio annulli la gara, altrimenti non è credibile.

Lettera al ministro Di Maio. Il segretario dell’Aduc, Primo Mastrantoni, ha inviato una lettera al ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, in merito in merito alla gara per l’acciaieria Ilva di Taranto. Ecco il testo. Signor Ministro, a proposito della gara di appalto per l’acciaieria Ilva di Taranto, vinta dalla società ArcelorMittal, abbiamo letto le sue dichiarazioni: “Persistono forti ...

Leggi »

Governo. Di Maio vuole superare il 3% di deficit, in altre parole vuol dar fuoco alla polveriera della nave Italia, ma sulla nave ci siamo noi

“Se sarà necessario, per avviare reddito di cittadinanza, flat tax e revisione della legge Fornero, il governo sforerà il tetto del 3% al deficit.”, ha dichiarato il vicepremier Luigi Di Maio. In sostanza si farà più debito, giacché 2.300 miliardi di debito non bastano, così come non bastano lo spread Btp/Bund sopra 270 punti, il che significa maggiori interessi da ...

Leggi »

Governo Migranti, Salvini, Di Maio e la memoria che non c’è

A volte la memoria viene meno a causa del tempo che passa, a volte la memoria diventa, in modo interessato, evanescente. E’ il caso dei migranti sulla nave della marina militare “Diciotti” e delle indagini della magistratura nei confronti del ministro dell’Interno, Matteo Salvini. A nostra memoria, la magistratura era già intervenuta nei confronti di due ministri dell’Interno, il leghista ...

Leggi »

Governo. Il Sottosegretario Giorgetti e la bufala del “gombloddo”

Deve essere un virus che gira e colpisce il M5S e la Lega. Ricordiamo il “gombloddo” (così è stato definito a Roma) evocato dalla sindaca Raggi per i frigoriferi lasciati in strada: secondo la Raggi qualcuno, di notte, scaricava in strada questi elettrodomestici per mettere in difficoltà l’amministrazione comunale che non riusciva a tenere pulita la città; informiamo che Roma, ...

Leggi »

Governo. La bufala del taglio delle pensioni d’oro. Saranno avvantaggiati gli evasori. Occorre un vaccino contro la bufalite

Pensioni

Dopo il decreto Dignità, che dovrebbe favorire l’occupazione e, invece, crea disoccupazione, una bufala, insomma, Lega e M5S si sono affrettati a depositare una proposta di legge per il ricalcolo con il metodo contributivo delle pensioni superiori a 4.000 euro mensili. L’obiettivo è quello di finanziare le pensioni minime. Altra bufala. Vediamo, tenendo presente che scriviamo di pensioni in essere, ...

Leggi »

Tatuaggi temporanei. Da evitare

Da evitare i tatuaggi neri provvisori (quelli che scompaiono dopo qualche giorno), proposti sulle spiagge da simpatici individui che ne assicurano la totale innocuita’. Secondo l’Agenzia francese della sicurezza sanitaria, possono essere all’origine dell’eczema allergico che puo’ portare dritti all’ospedale. Sotto accusa una sostanza, la parafenilendiammina (PPD), aggiunta all’henne’ per dare il colore nero che e’ piu’ apprezzato del colore ...

Leggi »

Spread e bufale

“Lo spread è una cosa che se la gente lo sapesse forse, io penso che probabilmente. Scoppierebbe la violenza nelle strade.” E’ una dichiarazione, in video, dell’avv. Nando Ioppolo, deceduto 5 anni fa, che criticava il sistema bancario accusandolo di speculazione. Il video è oggi rilanciato sui cosiddetti social. In sintesi, diceva l’avv. Ioppolo, la BCE presterebbe soldi alle banche ...

Leggi »

Turismo. Quando l’aereo parte in ritardo e si perde il gruppo

Acquistando un pacchetto turistico, puo’ succedere che il volo intermedio parta in ritardo e faccia perdere la coincidenza con il volo successivo e con il gruppo di appartenenza. Due sono le soluzioni: tornare a casa o rincorrere il proprio gruppo. Nel primo caso si puo’ reclamare la restituzione di quanto pagato, nel secondo si puo’ esigere il rimborso delle spese ...

Leggi »

Governo. Savona, Bce, Omt, Qe e tassi di cambio

Siamo rimasti un po’ dubbiosi nel leggere le dichiarazioni del ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, che ha elogiato il presidente della Banca Centrale europea (Bce), Mario Draghi, “nel varare l’Omt, più noto come Qe (Quantitative easing) europeo, sfruttando gli interessi dei Paesi che ne avrebbero beneficiato per rientrare dai loro crediti.” L’Omt, varato nel 2012, sta per operazioni ...

Leggi »

Governo. Savona e i 50 miliardi. Per l’Alitalia?

Giorni fa il ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, già candidato al ministero dell’Economia e delle Finanze, ha dichiarato:”L’avanzo sull’estero di quest’anno è al 2,7% del Pil, per un valore complessivo di circa 50 miliardi: esattamente ciò che manca alla domanda interna” occorre “Una politica della domanda centrata sugli investimenti. “Se l’Ue lo accetta, meglio ancora se propone essa ...

Leggi »

Governo. CETA, JEFTA e il pallottoliere per Di Maio

Qualcuno deve aver dato un pallottoliere al capo politico del M5S, vice presidente del Consiglio dei Ministri, ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali. Perché mai? Vediamo. Il ministro Di Maio, nel corso della assemblea della Coldiretti ha definito scellerato il CETA, il trattato di libero scambio tra Ue e Canada, e ha deciso che il ...

Leggi »

Governo. Il reddito di cittadinanza e la bufala sulle coperture. Di Maio prende in giro i cittadini

Circola, sui social, una vignetta, a dire il vero un po’ macabra, nella quale si vede uno scheletro seduto su una poltrona con un sottotitolo: aspettando il reddito di cittadinanza. Il reddito di cittadinanza, che tale non è, prevede di dare 780 euro netti ai cittadini in attesa di occupazione. L’operazione costa 17 miliardi annui per il M5S, 35/38 miliardi ...

Leggi »

Governo. Una svolta epocale, dichiara Di Maio. Si, quella del taglio alle pensioni. Pensionati si preoccupino

Probabilmente oggi, l’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati, presieduta da Roberto Fico (M5S) approverà la delibera sul ricalcolo dei vitalizi (non la loro abolizione, come promesso in campagna elettorale). Una svolta epocale, ha dichiarato il ministro Luigi Di Maio (M5S), a tal proposito. Un taglio seppur simbolico ma per equità, sostengono in molti. La svolta epocale, pero’, c’è e ...

Leggi »

Governo. Decreto Dignità: come aumentare i problemi

Il ministro dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali, Luigi Di Maio, ha presentato, e il Consiglio dei Ministri ha approvato, il decreto “Misure urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese”, detto decreto Dignità. Consideriamo l’aspetto che riguarda i contratti a termine. L’intento del provvedimento è di ridurre i contratti a tempo determinato, favorendo i rapporti ...

Leggi »

Roma Capitale. Negare l’evidenza

Era già successo pochi mesi dopo l’elezione della sindaca Virginia Raggi: Bebbe Grillo, davanti ad una miriade di giornalisti, tv e radio, aveva affermato che Roma era pulita. Grande risonanza mediatica, tanto che una giornalista bolognese me ne aveva chiesto conferma. Come allora, Roma, non è pulita. Pochi giorni fa, Grillo ripete la scena con una dichiarazione sulle buche stradali: ...

Leggi »

Elezioni amministrative 2018. Vince la paura. Di cosa?

La paura è un cagnaccio. A fare ragionamenti contro la paura non se ne cava un ragno dal buco ma, tant’è, in queste elezioni amministrative la paura l’ha fatta da padrona. Sicurezza e immigrazione, sono i temi dominanti vissuti sulla pelle dall’elettore “locale”, rileva l’Istituto Cattaneo. Gli italiani si sentono insicuri. Paura di cosa? Vediamo. Il 41,9% dei cittadini è ...

Leggi »

Governo. Salvini versus Salvini

Salvini versus Salvini? Non sembra ma è così. Vediamo. “Chiuderemo i porti italiani”, minacciava il ministro Matteo Salvini. La competenza per la chiusura dei porti è, però, del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, il quale ha dichiarato che non vi è stato alcun provvedimento di chiusura dei porti che, tra l’altro, violerebbe la Convenzione Europea dei Diritti ...

Leggi »

Governo. Addio ‘Contratto per il cambiamento’?

Roma,20.06.2018. L’intervento in Parlamento del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, sulla risoluzione sul Documento di Economia e Finanza (DEF), ricorda quello del precedente ministro Pier Carlo Padoan. Dichiara Tria. “Il consolidamento del bilancio è condizione necessaria per mantenere la fiducia dei mercati finanziari, imprescindibile per tutelare i risparmi italiani e ottenere una crescita stabile”. E’ la stessa cosa che diceva il ...

Leggi »

Roma Capitale. Raggi due anni dopo. Un disastro

Lettera alla sindaca di Roma, Virginia Raggi, dal segretario dell’Aduc, Primo Mastrantoni, analoga a quella inviata a dicembre 2016. Ecco il testo. Signora Sindaca, oggi compie due anni, non di età ovviamente, ma di sindacatura. Infatti, il 19 giugno 2016 è stata eletta Sindaca con il 67% dei voti e ha conquistato una assoluta maggioranza in Consiglio Comunale. Condizioni ideali ...

Leggi »